Tanto spavento, una lunga rincorsa ma alla fine la gioia può esplodere al PalaTacca!
Quella andata in scena sabato sera è stata sicuramente una sfida al cardiopalma con le 2 squadre alla ricerca disperata di una vittoria ma talmente affannosa da togliere sicurezza e concentrazione. Il Cassano viene dalla cocente sconfitta a Cologne settimana scorsa nel derby mentre per il Bologna è tutto l’inizio di campionato ad essere in salita con una sola vittoria in 5 gare fino a qui disputate.
L’inizio del match è tutto in favore dei felsinei che allungano fino al 6-1, troppe scorie mentali attanagliano i pensieri degli amaranto che decisamente non riescono ad ingranare, palle perse in attacco e difesa che non riesce a contenere l’estro di Savini in regia. Mister Kolec è costretto a chiamare subito il timeout, almeno la difesa viene un po’ sistemata, agevolando le parate di Monciardini, e permettendo al gioco in velocità di svilupparsi in maniera più proficua, piano piano si recupera qualche gol di scarto e si va all’intervallo sul 12-9 per gli ospiti.
Rimonta completata con un avvio sprint nella ripresa, parziale di 3-0 per i cassanesi, Moretti che realizza il gol del momentaneo pareggio con un tiro porta a porta approfittando del fatto che il Bologna stava giocondo con l’extra player. Da qua comincia una nuova fase della partita, i ragazzi amaranto non riescono ad affondare il colpo sprecando 4-5 occasioni di portarsi in vantaggio ed è nuovamente la squadra emiliana a portarsi in avanti sfruttando le parate di Rossi prima e di Leban poi.
Il break decisivo per la vittoria del Cassano avviene al 49° con gli amaranto, dopo aver corso un grosso pericolo con 3 contropiedi consecutivi sbagliati dagli avversari, che riescono finalmente a portarsi per la prima volta in vantaggio sul 20-19 con una doppietta di Bortoli a cui seguono 2 gol spettacolari in fotocopia da fuori di Fantinato e Possamai, abbrivio del match ormai in favore del Cassano con massimo vantaggio prima sul 27-22 a poi sul 28-23 finale.
Sicuramente non la miglior partita giocata dai ragazzi di Kolec, ma era importantissimo marcare i 2 punti in classifica e ora ci sono 3 settimane di sosta per la Nazionale a disposizione per lavorare e sistemare ciò che non sta funzionando alla perfezione!
#cassanoau #orgogliocassanese