Ancora nulla da fare, per la formazione di mister Bellotti continua il digiuno in classifica quando ormai siamo quasi al termine del girone d’andata. Se segnali positivi arrivano dalla difesa dove le ragazze amaranto hanno giocato con grinta e caparbietà, le difficoltà maggiori sono sempre in attacco, dove a fronte di una manovra effettivamente più fluida e dinamica rispetto alle ultime uscite, manca ancora una tiratrice in grado di concretizzare tutto ciò e di far la differenza con 8-10 reti a partita come può vantare Oderzo con l’implacabile Arassay Duran.
Ancora troppi i minuti trascorsi senza trovare la via del gol, il peso dell’attacco è quasi sempre sulle spalle di Jovovic, che a lungo andare viene ben controllata dalla difesa avversaria e le ragazze più giovani ancora non riescono a mettere in campo quella determinazione che potrebbe far fare a loro il salto di qualità e dare un contributo determinante alla squadra per raggiungere la vittoria.
Fondamentalmente su questo aspetto mentale deve lavorare il mister in vista dell’ultima partita del girone d’andata sabato prossimo a Ferrara prima della lunga sosta natalizia.