Doppia sconfitta pesante in pochi giorni per le ragazze del Cassano. Il duplice impegno a distanza di 48 ore, con entrambe le partite in trasferta, è stato fatale alla squadra di mister Bellotti.
Primo match infrasettimanale a Salerno, anticipo della 5^ giornata per gli impegni delle campane in EHF Cup, ha portato una sconfitta tutto sommato accettabile, con le campionesse Italiane che hanno dimostrato la loro superiorità ma con le nostre ragazze che si sono ben comportate, rispondendo punto a punto alle avversarie e giocando alla pari per tutta la gara. Sarà decisivo solo l’allungo iniziale con il Salerno che si porta in vantaggio 8-3 a metà primo tempo, costringendo mister Bellotti a chiamare il timeout, ma da qui in avanti le ragazze amaranto sapranno reagire mantenendo il match vivo fino alla fine, non consentendo alle padrone di casa di allungare ulteriormente per chiudere la partita in anticipo, il massimo svantaggio viene contenuto sulle 5-6 reti di scarto fino al 26-22 finale.
Tutt’altra storia la seconda trasferta a Leno. L’inizio sembra incoraggiante con il Cassano avanti 1-3 dopo pochi minuti ma qui improvvisamente qualcosa si inceppa, un blackout in attacco con dieci minuti senza segnare permette alle bresciane di rovesciare l’andamento del match con un parziale di 9-0 per il 10-3 a metà primo tempo. Dopo l’ovvio timeout della panchina cassanese si prova a recuperare e piano piano, tornando finalmente a segnare con maggiore continuità, si arriva all’intervallo con sole 4 reti da recuperare sul 17-13. Ripresa che però ripete lo stesso identico copione del primo tempo, buon inizio del Cassano in grado di portarsi a meno 1 sul 20-19 al 36° ma di nuovo troppe imprecisioni in attacco lanciano il Leno che allunga ancora fino al 28-21 a metà ripresa. Il Cassano prova ancora una volta a rialzare la testa ma il tempo e probabilmente le energie non sono più sufficienti e il match si conclude con la prima vittoria delle bresciane sul 31-29.
Alcune attenuanti possono essere riconosciute alle nostre ragazze ma troppi i minuti trascorsi senza segnare sia nel primo che nel secondo tempo, Mister Bellotti dovrà indagarne e risolverne le ragioni nelle 2 settimane a disposizione prima del ritorno in campo il 27 ottobre al PalaTacca per l’altro derby lombardo contro la Leonessa Brescia
#vamosaganar #orgogliocassanese